Catalogo Magento – Concetti Base

Ora che avete installato con successo la versione desiderata di Magento Community, possiamo tranquillamente iniziare a scoprire la più importante delle funzionalità che ci offre questo potente strumento di e-commerce, il Catalogo.

L’organizzazione del catalogo è alla base di un sistema che prevede stabilità, gestione semplice delle categorie e dei prodotti, ma soprattutto velocità di navigazione sul frontend.

Quest’ultima è la peculiarità base di ogni e-commerce che si rispetti, quindi l’importanza di mantenere il sistema Magento il più pulito possibile ci dà la possibilità di consultare il forum di Magento in caso di problemi, ma soprattutto siamo liberi di condividere il problema con un ampio numero di utenti, pronti a darci supporto. Chiaramente, più il nostro sistema è vicino a quello standard, meno difficoltà avremo nel condividere tale problema con la community di Magento.

La gestione basilare del catalogo su Magento è organizzata in Prodotti e Categorie.

Prodotti

Abbiamo la possibilità di gestire un ampio bagaglio di tipologie di prodotti (simple products, grouped products, configurable product, virtual product, bundle product, downloadable product):

– Simple Product:  i prodotti semplici dovrebbero essere utilizzati per rappresentare prodotti unici che hanno delle caratteristiche univoche (es. pezzi unici di antiquariato).

– Grouped Product: i prodotti raggruppati vengono utilizzati come contenitori di più prodotti già esistenti. Generalmente viene utilizzato per vendere un pacchetto di articoli tutti insieme. Nota: attualmente su Magento non c’è la possibilità di settare uno special price per gli articoli gruped, ma si deve creare una regola apposita nella gestione del carrello (che vedremo nei prossimi capitoli).

– Configurable Product: questo tipo di prodotto permette al cliente finale di scegliere un certo tipo di variante di un determinato articolo, scegliendo tra le varie opzioni legate all’articolo stesso (es. la scelta della taglia di una t-shirt).

– Virtual Product: i prodotti virtuali sono utilizzati spesso per rappresentare la vendita di abbonamenti a contenuti web. Quindi non sono articoli materialmente tangibili (es. un anno di abbonamento al quotidiano nazionale).

– Bundle Product: i prodotti bundle sono conosciuti anche come prodotti Kit. Questo tipo di articolo è utile quando l’utente deve scegliere più opzioni per configurare l’articolo finale da acquistare. Questo potrebbe essere utilizzato in prodotti come la configurazione di un personal computer.

– Downloadable Product: i prodotti downloadable sono simili ai prodotti virtuali. La differenza fondamentale è che i prodotti downloadable possono essere acquistati per effettuare il download dello stesso. Spesso vengono utilizzati per rappresentare file Mp3 in vendita, oppure Software in licenza.

Categorie – Creazione e modifica

Per creare e modificare le categorie, navigare da Catalog -> Manage Categories. Si avrà subito la possibilità di creare e/o modificare categorie.

Per creare una nuova categoria è necessario seguire questi pochi passi:

1) selezionare la parent-category della categoria che intendiamo creare;

2) cliccare su “Add Subcategory”;

3) compilare i dati presenti nel form di creazione.

Categorie – associare prodotti alle categorie

Magento ci offre due vie per associare i prodotti alle categorie, sia durante la creazione o modifica di un prodotto che durante la creazione o modifica di una categoria. Nota: un prodotto non verrà mai visualizzato a frontend se non è stato prima associato ad almeno una categoria.

Esaminamo le due metodologie sopra enunciate per l’associazione dei prodotti alle categorie dello store Magento:

– Associazione da scheda prodotto: durante la creazione di un prodotto abbiamo la possibilità di associarlo alla categoria che in precedenza abbiamo creato per contenerlo. Navigando dalla scheda prodotto su “Categories”, possiamo selezionare quindi le categorie in cui inserire il prodotto in esame.

– Associazione da scheda categoria: durante la creazione di una categoria abbiamo la possibilità di selezionare tutti gli articoli che devono far parte di tale insieme. Nota: uno stesso prodotto può far parte di una o più categorie, es. una scarpa da Basket, possiamo decidere di inserirla nella categoria “Calzature Sportive Basket“ ed anche nella categoria “Calzature Sportive Uomo”.

In definitiva, il catalogo Magento ci offre varie possibilità di gestione del nostro e-commerce. Una volta appreso il meccanismo e le funzionalità, avremo quindi la possibilità di organizzare un catalogo pieno di novità e sorprese. Ma soprattutto la regola che dobbiamo sempre tenere bene in mente è:

(catalogo ben gestito) = (più velocità) = (più vendite) = (cliente soddisfatto)

Riferimenti documentazione ufficiale Magento:

http://www.magentocommerce.com/wiki/welcome_to_the_magento_user_s_guide/chapter_3

Loading Facebook Comments ...
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *